formigine oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Terminata la realizzazione dell’innovativa Toddlers Bilingual Primary School

Terminata la realizzazione dell’innovativa Toddlers Bilingual Primary School

mercoledì 23 dicembre 2020
di Paolo Braglia

L’innovativa Toddlers Bilingual Primary School è pronta. La scuola, realizzata grazie alla collaborazione di partner, tra cui Florim e SITI B&T Group, si trova in un’area verde di 6.000 mq ed è stata costruita in un’ottica ecosostenibile. La struttura può contare su un sistema di gestione delle acque piovane e su pannelli fotovoltaici che classificano la scuola come un “produttore di energia” e consentono una climatizzazione invernale a minimo consumo. L’isolamento poi risulta estremamente efficace per il contenimento della dispersione termica e per il comfort interno, data l’alta traspirabilità delle strutture. Gli ambienti interni sono organizzati secondo l’approccio DADA (Didattica per Ambienti), sono presenti quindi laboratori specifici per ogni diversa disciplina. L’ambiente scolastico, inoltre, è caratterizzato da una grande varietà di finiture e di materiali: legno a soffitto, ceramica effetto legno a pavimento, mosaici, grandi lastre in gres verticali oltre a numerose sorgenti luminose naturali. Gli arredi sono studiati insieme all’architettura. Florim, oltre al sostegno concreto, ha dato il suo contributo al progetto architettonico dell’edificio; gli spazi interni ed esterni della scuola verranno rivestiti con i materiali del gruppo.

“Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di supportare il progetto perché in grado di coniugare i concetti di bellezza, sostenibilità, innovazione, formazione dei giovani e il legame con il territorio - spiega il presidente Florim, Claudio Lucchese - una buona istruzione è fondamentale non solo per un aumento delle competenze dei bambini, ma anche per lo sviluppo della personalità, dei valori e del senso civico, elementi che impattano inevitabilmente sulla comunità e sul nostro Paese. Per questo credo sia importante stimolare una crescente sensibilità e attenzione al tema della scuola anche da parte delle aziende”.

“Un progetto all’avanguardia, sia per la modalità con la quale sono stati coinvolti i partner aziendali, sia per le innovazioni tecnologiche applicate – commenta il sindaco di Formigine, Maria Costi - È dunque un progetto conforme agli obiettivi dell’Agenda ONU 2030, secondo i quali la sfida della sostenibilità è il fulcro dell’impegno collettivo per il presente e per il prossimo futuro”.