formigine oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Ludi di San Bartolomeo: un tuffo nel Medioevo tra musiche antiche e cortei in costume

Ludi di San Bartolomeo: un tuffo nel Medioevo tra musiche antiche e cortei in costume

venerdì 14 agosto 2020
di Eleonora Alboresi

Formigine non rinuncia ai “suoi” Ludi di San Bartolomeo, seppur in edizione ridotta. Da sabato 22 a lunedì 24 è confermata la rievocazione storica organizzata in occasione del Santo Patrono della città. La festa, che raggiunge il suo 16esimo anno, in questo strano 2020 non conterà sullo spettacolo pirotecnico e sulla locanda con menù medievale, ma tanti eventi con artisti di strada, mercatini e cortei in costume aspettano formiginesi e non a braccia aperte per celebrare la tradizione nel rinnovato centro storico. Sabato 22 alle 18 e domenica 23 alle 10.30 e 18.30 è in programma uno spettacolo di tamburelli, mentre la domenica alle 21 si terrà un concerto di musica medievale a cura di “In Itinere”. I bambini potranno conoscere splendidi rapaci il sabato alle 18 e proseguire la serata con giochi dedicati a loro. La domenica alle 19 tornano poi i burattini dell’Ocarina Bianca. Diverse le compagnie che si intervalleranno per spettacoli dalle 21 alle 22: i Giullari del Carretto per una performance di equilibrismo e fuoco il sabato sera, i saltimbanchi dell’Ordallegri la domenica sera e gli sbandieratori e i musici della Contrada Monticelli il lunedì. La messa per San Bartolomeo è in programma lunedì alle 9.50 nel parco di Villa Benvenuti, mentre il resto della manifestazione si terrà come da tradizione intorno al castello. L’iniziativa è organizzata da Pro Loco “Oltre il Castello” in collaborazione con il Comune di Formigine.